Mappa - SaPa-Luang-Prabang

Dal Vietnam al Laos

LE MONTAGNE DEL NORD

Che viaggione! 33 ore di autobus e minivan sono una bella palestra per la schiena… non solo per i mezzi in sé su cui già si potrebbe parlare a lungo, ma vogliamo discutere in merito a quanto fossero carichi? Penso mancasse di stipare una casa intera piegata in 4 su se stessa, il resto c’era tutto. Persone, animali, motorini, frigoriferi, pacchi, verdure, scatoloni… e la sottoscritta! Che ogni tanto capivo di dover cambiare mezzo di locomozione ma sempre col beneficio del dubbio del… chissà se hanno davvero capito quale sia la destinazione finale.
I “pipì-stop” restano sempre i momenti più coreografici, specie i bagni da “gestire” in qualche modo. E la gente che mi scruta curiosa, scattandomi qualche fotografia più o meno di nascosto, pronta ad offrirmi cibo di vario tipo non appena prende un po’ di confidenza.
La frontiera è stata semplice da passare, mi hanno anche provato la febbre.
Le strade… di male in peggio. Fango. Buche. Voragini. Lavori in corso.
Ma già si vede un territorio nuovo, in cui sembra che la natura faccia da padrone rispetto all’opera dell’uomo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal Vietnam al Laos | Viaggio in Laos  | Laos low cost
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: